Sei in: Home » Schede artisti » Nada Strugar

Talenti Extravaganti

» Passa direttamente al contenuto della pagina

» Torna alla home page di 'Talenti Extravaganti' 
» Vai alla home page della Provincia di Milano
» Vai al sito del 'Centro Come'
» Vai al sito 'Cooperativa farsi prossimo'
 

| altro

Nada Strugar

Scrittura


Paese di provenienza:
Montenegro
Data di nascita:
13 Agosto 1947


Riferimenti:
Brescia - Italy
Tel: 030 226339
Cell: 349 5540908
» invia una mail

Biografia

Nata a Cetinje, Montenegro, il 13.8.43, si è laureata in Lingue e Letterature straniere (francese, russo) presso la facoltà di Filosofia di Zara, Università di Zagabria (Croazia).
Di madre lingua serbo-croata conosce l’inglese e l’italiano.

Ha soggiornato e lavorato in diversi paesi come traduttrice ed interprete.

In Italia da oltre vent’anni, attualmente vive a Brescia, dove lavora come mediatrice interculturale.

Ha scritto un testo di presentazione del paese d’origine e una raccolta di favole popolari.

Nel 2007 è stata vincitrice della sezione "Europa" della IV edizione del Premio Letterario "Brescia: Culture a confronto", con il racconto "Il visto".

Nel 2009, nell'ambito del Premio Letterario Nazionale CIES "Sono partito dall'altra parte del mondo per incontrarti", il racconto "Il frigorifero" è stato pubblicato all'interno della rivista "Caffè".

 

Attività attuale

Lavora con le scuole del territorio bresciano e milanese come mediatrice linguistico culturale e collabora come traduttrice.

 

Documentazione

Nada Strugar - La cesta del principe. Favole popolari di Serbia e Montenegro La cesta del principe. Favole popolari di Serbia e Montenegro
Nada Strugar
Un giovane principe che deve imparare un mestiere, un asino che vuole diventare cavallo, una ragazza più saggia del re, un contadino ingenuo che si rifà dei torti subiti, un ragazzone forte e presuntuoso, un pioppo vanitoso, lepri, rane e volpi impegnati ad abbindolarsi a vicenda senza cattiveria, giusto per scherzare.
Ecco alcuni dei protagonisti delle favole di Serbia e Montenegro presentate in questa raccolta che coniuga umorismo e saggezza popolare.
Edizione bilingue italiano-serbo nei due alfabeti cirillico e latino e nelle varianti ekava e ijekava.

Nada Strugar, Ramona Parenzan - Ti racconto il mio paese - Serbia e Montenegro Ti racconto il mio paese - Serbia e Montenegro
Nada Strugar, Ramona Parenzan
Si tratta di un volume ricco di testimonianze, immagini, interviste spunti per attività di laboratorio sul tema dell’interculturalità. La lettura di fiabe e leggende popolari, che qui si trovano in versione bilingue, ma anche la descrizione di rituali della tradizione, filastrocche, ricette, canzoni e interviste a giovani serbi che ora vivono in Italia, permettono di ricostruire delle piccole “genealogie”: storie individuali o collettive, che esplorano anche modelli di comportamento maschili e femminili, relazioni parentali e comunitarie, valori e riferimenti ritenuti importanti. Il testo si pone molteplici obiettivi, tra i quali quello di dare la possibilità di scoprire la varietà e la complessità di questi due piccoli Paesi, a noi noti quasi esclusivamente per la guerra degli anni ’90. Allo stesso tempo, si è voluto predisporre “materiale vivo”, fiabe, poesie, giochi, filastrocche e indovinelli, da declinare in attività didattiche con gli alunni italiani e stranieri.
 

Esperienze

In Italia:

  • lavoro nell’campo interculturale da oltre dieci anni come mediatrice e formatrice interculturale con Istituti scolastici, enti del pubblico e del privato sociale e associazioni culturali.

In Serbia:

  • docente di francese e russo.
 

Produzioni

Pubblicazioni:

  • “Ti racconto il mio paese”, Vannini, Brescia, settembre 2005
  • “ La cesta del principe”, EMI, Bologna, giugno 2006
  • "Il Frigorifero" in Rivista Caffè, 2009