» Vai al contenuto

Sei in: Home >Carta dei servizi > Autorizzazioni e/o nulla osta per il transito dei trasporti eccezionali: autorizzazioni singole e multiple

Infrastrutture - Viabilità e trasporti - Mobilità ciclabile - Opere pubbliche stradali




 

Autorizzazioni e/o nulla osta per il transito dei trasporti eccezionali: autorizzazioni singole e multiple

A cosa serve?
Chi può richiedere l'autorizzazione
A chi mi posso rivolgere?
Quali documenti?
Moduli
Costi
Servizio di qualità
Sono soddisfatto?
Normativa di riferimento 
 


A cosa serve?

I veicoli o i trasporti eccezionali che devono svolgere uno o più transiti lungo le strade provinciali e comunali, devono ottenere apposita autorizzazione dalla Provincia e nulla osta dai Comuni e dalle altre Province in cui avviene il transito.

 


 

Chi può richiedere l'autorizzazione

Persone fisiche, imprese di trasporto, le società che operano nel settore dei trasporti eccezionali (agenzie)


A chi mi posso rivolgere?

Provincia di Milano
Settore Servizi per la Mobilità
Corso di Porta Vittoria, 27
20122 Milano
piano terra

telefono: 02.7740.3574 - 3706 (Sig. G. Vigilante)
fax: 02.7740.3891
e-mail: trasportieccezionali@provincia.milano.it

Il Settore Servizi per la Mobilità è disponibile per assistenza e consulenza:
dal lunedì al giovedì dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 14,15 alle 15,15;
il venerdì dalle 9,00 alle 12,00.

Mezzi pubblici:
Metropolitana MM1: stazione San Babila
Autobus: 60 – 73 da San Babila
Tram: 12 - 23 – 27
.


Quali documenti?

La documentazione da allegare alla domanda è indicata all’interno della modulistica.
La domanda per il rilascio dell’autorizzazione per il transito di trasporti eccezionali, completa di marca da bollo ad uso amministrativo in vigore, e la relativa documentazione possono essere:
inoltrate a mezzo posta;
presentate direttamente al Settore Servizi per la Mobilità nei giorni e negli orari indicati nella sezione “A chi mi posso rivolgere?”;
recapitate all’Ufficio del Protocollo Generale di qualunque sede della Provincia di Milano:
- dal lunedì al giovedì dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 14,00 alle 16,00;
- il venerdì dalle 9,00 alle 12,00.
 


Moduli

Il modulo per la domanda è disponibile presso il Settore Servizi per la Mobilità, Corso di Porta Vittoria, 27 – Milano - piano terra, oppure on line:

scarica modulistica

Richiesta autorizzazione per il transito di trasporti eccezionali (mod. 27)
 


Costi

Marca da bollo ad uso amministrativo in vigore da apporre sulla domanda;
Versamento di Euro 57,70 per spese di istruttoria;
Versamento indennizzo convenzionale (derivato dal calcolo per superamento del peso), stabilito dall’art. 18 del Regolamento di esecuzione del Nuovo Codice della Strada;
Marca da bollo ad uso amministrativo in vigore da apporre sull’autorizzazione.


Servizio di qualità

Standard specifici
Tempo di risposta: Nel rispetto dei termini di cui alla Legge Regionale n. 34/95, l’autorizzazione ed i nulla-osta sono rilasciati entro 15 giorni dal ricevimento della domanda completa della documentazione necessaria e dei nulla-osta dei Comuni e delle Province interessati.

Standard generali
- continuità del servizio: disponibile tutto l’anno negli orari indicati;
- informazione, assistenza e consulenza;
- disponibilità e cortesia del personale dell’ufficio;
- chiarezza delle informazioni fornite.
 


Sono soddisfatto?

La Provincia rileva la vostra soddisfazione con riferimento agli standard di qualità del servizio.
I risultati ed i suggerimenti forniti servono per migliorare gli standard delle prestazioni.
 
Potete contribuire al miglioramento degli standard qualitativi del servizio comunicando suggerimenti al seguente indirizzo e-mail: dc.trasportieviabilita@provincia.milano.it 
 


Normativa di riferimento

L.R. 05/01/2000 n.1  “Riordino del sistema di autonomie in Lombardia";

L.R. 14/07/09 n. 11 "Testo unico delle leggi regionali in materia di trasporti";

D.Lgs. 30/04/1992 n. 285 “Nuovo Codice della Strada” e s.m.i.;

D.P.R. 16/12/1992 n. 495 “Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada” e s.m.i.

 

 
 

Credits