» Vai al contenuto

Sei in: Home >Carta dei servizi > Autorizzazioni inerenti gli autobus adibiti al servizio pubblico di linea

Infrastrutture - Viabilità e trasporti - Mobilità ciclabile - Opere pubbliche stradali




 

Autorizzazioni inerenti gli autobus adibiti al servizio pubblico di linea

A cosa serve?
Chi può richieder l'autorizzazione
A chi mi posso rivolgere?
Quali documenti?
Moduli
Costi
Servizio di qualità
Sono soddisfatto?
Normativa di riferimento

 


A cosa serve?

a) Per l’utilizzo di autobus in servizio pubblico di linea

 

Le aziende esercenti il servizio delle autolinee di trasporto pubblico di persone richiedono alla Provincia una specifica autorizzazione che consente di usare l’autobus per lo svolgimento del servizio.

L’autorizzazione è necessaria per immatricolare gli autobus in servizio pubblico di linea presso l’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile.

 

b) Per confermare il “titolo all'impiego” di autobus in servizio pubblico di linea

 

Ogni anno la Provincia conferma il titolo all’impiego degli autobus sulle autolinee.

La conferma del titolo è necessaria per la revisione tecnica degli autobus, che deve essere richiesta ogni anno dalle aziende esercenti all’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile competente.

 

c) Per l’estensione d’uso

 

Se la natura dei servizi lo consente, la Provincia può ampliare le possibilità di impiego degli autobus rilasciando il nullaosta all’impiego sulle linee extraurbane di autobus immatricolati per servizi di trasporto pubblico di competenza di altri Enti. 

 

d) Per l’alienazione di autobus adibiti al servizio pubblico di linea.

 

Le aziende esercenti devono richiedere alla Provincia l’autorizzazione all’alienazione degli autobus adibiti al servizio pubblico di linea per poterli rimuovere dall’esercizio.

 

e) Per l’utilizzo, in via eccezionale, di autobus immatricolati in servizio pubblico di linea, in servizio di noleggio con conducente (fuori linea).

 

Gli autobus destinati al servizio di trasporto pubblico di linea possono essere impiegati per corse fuori linea, in servizio di noleggio con conducente.

L’autorizzazione viene rilasciata:

- per un periodo limitato;

- in casi eccezionali, ovvero dopo aver verificato che l’uso dell’autobus in servizio di noleggio non pregiudichi il servizio di linea.

 

f) Per l’impiego, in via eccezionale, di autobus immatricolati per servizio di noleggio con conducente, per il  servizio sulle linee di trasporto pubblico

 

Le aziende esercenti possono chiedere alla Provincia, in via eccezionale ed in caso di necessità, l’autorizzazione per l’impiego degli autobus, immatricolati per il servizio di noleggio con conducente, sulle linee di trasporto pubblico.

 


Chi può richiedere l'autorizzazione

Aziende affidatarie dei servizi extraurbani di competenza provinciale.


A chi mi posso rivolgere?

Provincia di Milano
Settore Trasporto Pubblico
Corso di Porta Vittoria, 27,
20122 Milano
1° Piano

telefono: 02.7740.3661 - 02.7740.5878 – 02.77040.3862
fax: 02.7740.3759
PEC protocollo@pec.provincia.milano.it  - E-mail: trasporti@provincia.milano.it
 
Il Settore Trasporto Pubblico è disponibile previo appuntamento:

dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 14.15 alle 16.00;
il venerdì dalle 9.30 alle 12.00.

Mezzi pubblici:
Autobus: 60 - 73 - 84
Tram: 12 - 23 - 27


Quali documenti?

Per informazioni in merito alla documentazione da allegare alla domanda è possibile contattare il Settore Trasporto Pubblico ai recapiti telefonici indicati nella sezione “A chi mi posso rivolgere”.

Le domande, complete di marca da bollo ad uso amministrativo in vigore, e la relativa documentazione possono essere inoltrate a mezzo PEC.

L’azienda dovrà, successivamente, chiedere all’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile competente, il rilascio delle autorizzazioni di competenza.


 Moduli

Per informazioni circa l’elaborazione della domanda è possibile contattare il Settore Trasporto Pubblico ai recapiti telefonici indicati nella sezione “A chi mi posso rivolgere”.


Costi

Marca da bollo ad uso amministrativo in vigore.  


Servizio di qualità

Standard specifici
Tempo di risposta: nel rispetto dei termini previsti dalla L. 241/90 e s.m.i. per la conclusione del procedimento.

Standard generali
continuità del servizio: disponibile tutto l’anno negli orari indicati;
informazioni, assistenza;
disponibilità e cortesia del personale dell’ufficio;
chiarezza e comprensibilità delle informazioni fornite. 


Sono soddisfatto?

La Provincia rileva la vostra soddisfazione con riferimento agli standard di qualità del servizio.
I risultati ed i suggerimenti forniti servono per migliorare gli standard delle prestazioni.
 
Potete contribuire al miglioramento degli standard qualitativi del servizio comunicando suggerimenti al seguente indirizzo e-mail: trasporti@provincia.milano.it 


Normativa di riferimento

D.Lgs. 285/92 “Nuovo codice della strada” e ss.mm.;
D.M. 4/7/94 “Direttive e criteri per la locazione temporanea ed eccezionale degli autobus adibiti a servizio di linea”;
D.Lgs. 422/97 “Conferimento alle regioni ed agli enti locali di funzioni e compiti in materia di trasporto pubblico locale, a norma dell'articolo 4, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59”;
D.M. 23/12/03 “Uso, destinazione e distrazione degli autobus”;
L.R. 6 del 04/04/2012 "Disciplina del settore dei trasporti".

 
 

Credits