Salta direttamente al contenuto del sito Salta direttamente alla navigazione del sito

Sei in:Home

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Benvenuti allo sportello on-line!

Torna alla HomePage




FAQ

Quali sono i compiti del Consiglio metropolitano? Da chi è composto? Quanto dura in carica?

Il consiglio metropolitano è l'organo di indirizzo e controllo; propone alla conferenza metropolitana lo statuto e le sue modifiche; approva regolamenti, piani e programmi; approva o adotta ogni altro atto che il sindaco metropolitano gli sottopone; esercita le altre funzioni attribuite dallo statuto.
Su proposta del sindaco metropolitano, il consiglio adotta gli schemi di bilancio da sottoporre al parere della conferenza metropolitana.
A seguito del parere espresso dalla conferenza metropolitana con i voti che rappresentino almeno un terzo dei comuni compresi nella città metropolitana e la maggioranza della popolazione complessivamente residente, il consiglio approva in via definitiva i bilanci dell'ente.
Il consiglio metropolitano è composto dal sindaco metropolitano e da un numero di consiglieri che varia da 14 a 24 in rapporto alla popolazione.
Viene eletto dai sindaci e dai consiglieri comunali dei comuni della città metropolitana. Sono eleggibili a consigliere metropolitano i sindaci e i consiglieri comunali in carica.
Il consiglio metropolitano dura in carica cinque anni.

Città Metropolitana di Milano - Servizio URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico | via Vivaio, 1 | 20122 Milano | Numero Verde 800.88.33.11 | Fax +39.02.7740.2160 | P.IVA 08911820960 | PEC: protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it