Salta direttamente al contenuto del sito Salta direttamente alla navigazione del sito

Sei in:Home

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Benvenuti allo sportello on-line!

Torna alla HomePage




FAQ

Che cos'è il diritto al voto assistito?

Gli elettori fisicamente impediti (ciechi, amputati delle mani, affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità) possono votare con l'aiuto di un elettore scelto come accompagnatore, purché sia iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi comune italiano.
E' possibile richiedere al comune l'annotazione permanente del diritto di voto assistito sulla propria tessera elettorale.
L'accompagnatore prescelto può svolgere questa funzione una sola volta e questo verrà annotato dal Presidente di seggio sulla sua tessera elettorale.
Per esercitare il voto assistito l'interessato deve presentare un certificato medico rilasciato dalla ASL, oppure la tessera elettorale sulla quale è stato precedentemente apposto - da parte dell'Ufficio elettorale del Comune in cui è iscritto - un simbolo o un codice che attesti l'infermità, previa verifica della relativa documentazione medica.

Città Metropolitana di Milano - Servizio URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico | via Vivaio, 1 | 20122 Milano | Numero Verde 800.88.33.11 | Fax +39.02.7740.2160 | P.IVA 08911820960 | PEC: protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it