Salta direttamente al contenuto del sito Salta direttamente alla navigazione del sito

Sei in:Home

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Benvenuti allo sportello on-line!

Torna alla HomePage




FAQ

Sopra il mio appartamento vive una famiglia molto rumorosa. Vorrei sapere in quali orari sono vietati i rumori nelle abitazioni. E ci sono limiti per i rumori provenienti dalla strada?

Il controllo dell'inquinamento acustico in città ricade nella competenza del Comune.
Ogni Comune ha un proprio Regolamento (in genere il Regolamento di Polizia Urbana o quello di Igiene e sanità) che, rifacendosi alla Legge Quadro 447/1995 sull'inquinamento acustico e alla normativa regionale (per la Lombardia la legge regionale 13/2001) stabilisce gli orari nei quali è consentito il rumore, a seconda del tipo di attività, e i limiti previsti.
I Comuni provvedono all'attività di vigilanza e controllo del rispetto della normativa sull'inquinamento acustico.
Le segnalazioni di inquinamento acustico vanno fatte al Comune, indicando con precisione le cause, i responsabili, il periodo e gli orari. Il Comune a sua volta coinvolge l'ARPA l'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente, richiedendo gli opportuni controlli.

Città Metropolitana di Milano - Servizio URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico | via Vivaio, 1 | 20122 Milano | Numero Verde 800.88.33.11 | Fax +39.02.7740.2160 | P.IVA 08911820960 | PEC: protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it