Salta direttamente al contenuto del sito Salta direttamente alla navigazione del sito

Sei in:Home

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Benvenuti allo sportello on-line!

Torna alla HomePage




Patrimonio


Archivio storico del Brefotrofio di Milano

  • Cos'è

    L'ente conserva in questo archivio la documentazione prodotta fra il 1483 e il 1962 dagli enti che prestarono assistenza all'infanzia abbandonata o bisognosa, alle partorienti (fino al 1903) e agli alienati nella città di Milano (ex Ducato).

  • A chi si rivolge

    • Ricercatori, studiosi
    • Persone assistite dagli enti di cui si conservano gli archivi storici, con le severe restrizioni previste dalla legge.

  • Cosa fare / Chi contattare

    • Cosa deve fare il richiedente

      Rivolgersi direttamente all'Archivio storico per:

      • informazioni di carattere personale (“idonee a rilevare lo stato di salute o la vita sessuale o rapporti riservati di tipo familiare”)
      • esclusivamente per scopi storici, statistici e di ricerca scientifica.

      Per accedere alle informazioni sulle proprie origini e sui genitori biologici gli adottati devono presentare istanza al Tribunale per i Minorenni.

    • Dove chiedere informazioni

      • Struttura: Area Promozione e coordinamento dello sviluppo economico e sociale
        Altro: Settore Interventi a sostegno della disabilità e delle fragilità
        Sede: Piceno
        viale Piceno, 60 20129 Milano
        A chi rivolgersi: Paolo Grassi
        Tel.: 02 7740 2790  
        Fax: 02 7740 4477   02 7740 5156
        Orario:
        Lunedì 9:30 - 12:00   14:00 - 16:00
        Martedì 9:30 - 12:00   14:00 - 16:00
        Mercoledì 9:30 - 12:00   14:00 - 16:00
        Giovedì 9:30 - 12:00   14:00 - 16:00
        Venerdì 9:30 - 12:00
      •  
    • Costi
      Nessuno
  • Cosa fa la Città Metropolitana

    L'ente ha organizzato l'archivio in sezioni:

    • l'archivio IPPAI (Istituto provinciale protezione e assistenza infanzia) contiene soprattutto pratiche nominative prodotte dagli istituti milanesi preposti al soccorso all'infanzia abbandonata o bisognosa e alle madri povere, dalla fine del 1400 al 1963;
    • l'archivio relativo all'Ospedale Maggiore custodisce la documentazione del periodo fra 1659 e il 1779 riguardo i bambini abbandonati alla Ca' Granda e le partorienti bisognose;
    • l'archivio su Santa Caterina alla ruota include registri e migliaia di fascicoli personali che documentano l'attività svolta fra il 1780 e il 1866 ;
    • l'archivio sull'Ospizio Brefotrofio provinciale IPPAI è costituito quasi esclusivamente dai registri e dai fascicoli personali degli assistiti;
    • l'archivio ONMI (Opera nazionale maternità infanzia) incompleto e in corso di inventariazione, contiene una parte del carteggio amministrativo (dal 1928), le scritture contabili (dal 1933) e parte della documentazione gestionale di alcune Case della madre e del bambino;
    • i fascicoli personali, non consultabili, partono dagli anni Cinquanta;
    • l'archivio Cserde (Centro studi e ricerche devianza ed emarginazione), in corso di inventariazione, comprende in particolare gli atti protocollati fra il 1866 e il 1911 sotto il titolo "Beneficenza" prima dalla Deputazione e poi dall'Amministrazione provinciale di Milano.

    • Area
      Promozione e coordinamento dello sviluppo economico e sociale
    • Denominazione procedimento
      Accesso a documenti Archivio Storico ex Brefotrofio.
    • Responsabile del Procedimento
      Luciano Schiavone
      Telefono: 02 7740 3433
      E-mail: l.schiavone@cittametropolitana.mi.it
    • Tempi
      30 gg.
  • Maggiori informazioni

  • Normativa


Città Metropolitana di Milano - Servizio URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico | via Vivaio, 1 | 20122 Milano | Numero Verde 800.88.33.11 | Fax +39.02.7740.2160 | P.IVA 08911820960 | PEC: protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it