Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale del bacino di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia

Sito: www.agenziatpl.it

Statuto dell'Agenzia (scarica in formato pdf)


Scopo Statutario sintetico

L'Azienda svolge le funzioni e i compiti stabiliti dalla L.r. n. 6 del 4 aprile 2012, provvedendo tra l’altro, alla definizione e programmazione dei servizi di trasporto pubblico locale di competenza, alla elaborazione di pareri e proposte da trasmettere alla Regione Lombardia relative ai servizi ferroviari regionali; l’approvazione del sistema tariffario di bacino, lo sviluppo di iniziative finalizzate all’integrazione fra il trasporto pubblico e forme complementari di mobilità sostenibile; lo sviluppo di forme innovative per la promozione e l’utilizzo del trasporto; la definizione di politiche uniformi per la promozione del sistema del trasporto pubblico, incluso il coordinamento dell’immagine e della diffusione dell’informazione presso l’utenza.


Organi nei quali Città metropolitana effettua nomine/designazioni

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

L’Assemblea dell'Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale del bacino della Città metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia, ha deliberato in data 03/06/2019 l’elezione del Presidente e dei componenti del Consiglio di Amministrazione (*):

  • DANIELE BARBONE (Presidente)
  • FRANCESCA ZAJCZYK 
  • PASQUALE VITTORIO ERRICO 
  • GABRIELLA CHIELLINO
  • MARCO FRANCESCO LONGONI

* Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia (Sezione Prima), con sentenza n. 622/2020, pubblicata il 14/04/2020, accogliendo il ricorso n. 1774/2019, ha annullato tutti gli atti impugnati dal ricorrente, tra i quali il verbale dell'Assemblea n. 6/2019 del 3 giugno 2019 di nomina del Consiglio di Amministrazione e del Presidente dell'Agenzia TPL. Il Consiglio di Stato, con sentenza n. 1123/2021, pubblicata il 08/02/2021, ha respinto il ricorso di primo grado.

Dichiarazione assenza cause di inconferibilità e di incombatibilità 2022:

Scadenza:  giugno 2022

Art. 9 - c. 3 - dello Statuto:
"[...] Il Consiglio di Amministrazione dura in carica per tre anni dalla sua elezione e sino alla convocazione della prima Assemblea successiva a tale scadenza, nella quale si dovrà provvedere al rinnovo dei componenti, i quali non possono essere eletti per più di due mandati consecutivi a prescindere dalla durata di ciascun mandato. La cessazione degli amministratori per scadenza del termine ha effetto dal momento in cui il consiglio di Amministrazione è stato ricostituito [...]".

Requisiti: Possono essere nominati componenti del Consiglio di Amministrazione i soggetti che abbiano i requisiti per essere eletti consiglieri comunali e provinciali e non rientrino nelle previsioni di inconferibilità, incompatibilità, ineleggibilità previste dalla normativa vigente per tale carica.
Non possono far parte del C.d.A. coloro che sono in lite con l’Agenzia, nonché i titolari, i soci, gli amministratori, i dirigenti o i dipendenti delle aziende o imprese che gestiscono direttamente o indirettamente, i servizi di trasporto pubblico regionale o locale ovvero che siano appaltatrici di forniture di beni o servizi in favore dell’Agenzia. Il medesimo divieto si applica a chi abbia ricoperto tali funzioni o cariche nell’anno precedente alla nomina. Infine sono sospesi e decadono dalla carica di consigliere di amministrazione coloro che, successivamente alla loro nomina, si trovino nelle condizioni sopra previste.
 

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

L'Assemblea del 26/08/2019 ha approvato la nomina dell'Organo di Revisione, che risulta così costituito:

  • ALBERTO GRANCINI
  • SAVERIA MORELLO
  • ANDREA NEGRI

Scadenza: giugno 2022

Requisiti: Possono essere nominati componenti del Collegio dei Revisori i soggetti che abbiano i requisiti per essere eletti consiglieri comunali e provinciali e non rientrino nelle previsioni di inconferibilità, incompatibilità, ineleggibilità previste dalla normativa vigente per tale carica. L’Organo di revisione è formato da un collegio di tre componenti, scelti fra i soggetti iscritti nel Registro dei revisori legali di cui al D.Lgs. n. 39/2010, nonché tra gli iscritti all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.

Ultimo aggiornamento: 27 April 2022
Data creazione: 18 February 2016
 
indietro

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  • Chiedilo all'URP 
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - Chiedilo all'URP 
    - Numero Verde: 800.88.33.11