Cerca

Cerca nel sito

Biblioteca 2020

LAVORARE IN BIBLIOTECA ISIMBARDI E ARCHIVIO

 

OBIETTIVI DEL PROGETTO

 

Obiettivo generale è sviluppare e migliorare i servizi della Biblioteca e dell’Archivio, tenuto conto che la prima fa parte da qualche anno del “Polo Biblioteca Ambrosiana”, aderendo di conseguenza alla rete SBN.

Obiettivo specifico è 1) provvedere all’aggiornamento periodico e al monitoraggio del patrimonio bibliografico, fotografico e dell’archivio, attraverso l’uso di un software di catalogazione e gestione on-line del patrimonio; 2) fornire un servizio di reference per assistere gli utenti nella ricerca e nella consultazione del patrimonio librario; 3) produrre opuscoli informativi e tenere aggiornati nei contenuti la pagina OPAC e il sito della Biblioteca; 4) partecipare al riordino,inventariazione e digitalizzazione dei fondi archivistici e predisporre strumenti cartacei e digitali che rendano facilmente fruibile il patrimonio archivistico.

 

RUOLO ED ATTIVITA' PREVISTE PER I VOLONTARI NELL'AMBITO DEL PROGETTO

Inizialmente il volontario sarà impegnato nell’apprendimento dei gestionali ClavisNg (software di catalogazione on-line) e Discovery NG (gestione pagina OPAC), anche eventualmente attraverso la partecipazione ai moduli formativi programmati nel corso dell’anno Ciò gli consentirà di procedere in autonomia al lavoro di catalogazione on-line e di amministrazione della pagina OPAC. Al volontario saranno trasmesse le conoscenze necessarie sulle caratteristiche del patrimonio bibliografico della Biblioteca per svolgere conseguentemente attività di supporto e consulenza all’utenza. Verrà inoltre messo a conoscenza del patrimonio fotografico e coinvolto nella sua inventariazione. Sarà istruito per predisporre opuscoli informativi e per aggiornare periodicamente i contenuti del sito web aziendale. Al termine del tirocinio aziendale, il volontario avrà maturato più specializzazioni attinenti alla figura del bibliotecario/catalogatore e servizio di reference agli utenti, supporto alle diverse attività della Biblioteca, gestione risorse elettroniche (banche dati, catalogazione on-line, ecc), produzione editoriale, di conoscenza delle tecniche di catalogazione con la strumentazione messagli a disposizione.

Con riferimento all’archivio, il volontario sarà affiancato dal personale tecnico che segue la gestione dell’archivio per apprendere le procedure e gli strumenti utilizzati ed approfondire la consistenza e le problematiche connesse con la conservazione e la tutela del patrimonio documentale.

Il volontario parteciperà inoltre ad interventi di riordino ed inventariazione dei fondi archivistici secondo procedure predeterminate e condivise e sarà coinvolto nella gestione di tutte le fasi di vita dell’archivio, corrente, deposito e storico.

 

Requisiti del volontario

Il volontario che partecipa al progetto è preferibile che sia in possesso almeno di una Laurea triennale ad indirizzo umanistico.

PER CANDIDARSI

Possono candidarsi i giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni non compiuti,  tramite una domanda online;

Per selezionare questo progetto, al momento della compilazione della sezione “1-Progetto”, è possibile inserire il codice identificativo "PTXSU0014220010084NXTX” e fare riferimento al codice sede “163634o il titolo del progetto “Cultura a lunga conservazione” per selezionarlo più facilmente, oppure impostare i filtri di ricerca (ad es: regione, settore, nome Ente) per cercarlo nell’elenco, oppure cliccare sul seguente link.

Per presentare domanda è necessario essere in possesso dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).  

Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. ATTENZIONE: a seconda del provider presso cui si fa domanda per ottenere SPID potrebbe essere necessario doversi recare di persona presso una sua sede o impiegare alcuni giorni per completare la procedura.

Sui siti web www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda Online con la piattaforma DOL.

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità online sopra descritta entro e non oltre le ore 14:00 del 15 febbraio 2021. Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione. È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede.

Per maggiori informazioni: Bando Città Metropolitana

Per annunci, esiti, bandi e progetti relativi al servizio civile in Lombardiahttp://www.scanci.it/

 

Numero dei volontari richiesti: 2

 

Sede di servizio:

Biblioteca Isimbardi - Città metropolitana di Milano - Via Vivaio, 1 - 20122 Milano

Archivio - Città metropolitana di Milano - Via Vivaio, 1 - 20122 Milano

 

Riferimenti dell’OLP:

Pietro Marino - p.marino@cittametropolitana.milano.it – 02.7740.2448 

 

QUI la scheda del progetto in pdf 

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11