Cerca

Cerca nel sito

CNCB

 

Data di inizio Progetto: 01/04/2010
Data di fine Progetto: 30 settembre 2012
Durata: 30 mesi

Sito: www.cncb.eu

 

PROGRAMMA
Central Europe (UE – ERDF/Fondo Europeo di Sviluppo Regionale)

TITOLO PROGETTO
CNCB - Cluster and Network Cooperation for Business Success in Central Europe (Cooperazione di rete e di cluster per il successo imprenditoriale in Europa Centrale)

 

RISULTATI

Nell'ambito del progetto è stato creato, come sperimentazione italiana, un BLOG dedicato ai cluster manager: un blog italiano per animatori di distretto e manager di reti e cluster d'imprese, pensato come uno strumento semplice ed efficace per condividere esperienze sull’animazione e la promozione dei distretti, delle filiere industriali, dei cluster tecnologici e delle reti d’impresa: http://clustermanager.wordpress.com.

 » EVENTI 

 

PARTNER INTERNAZIONALI

CLusterLAnd, Linz Austria (CAPOFILA)
University of West Bohemia (Plzeň, Rep. Ceca)
Chamber of Commerce and Industry of Pécs-Baranya (Pécs, Ungheria)
Regional Union of Veneto Chambers of Commerce (Marghera Venezia, Italia)
Province of Milan (Milano, Italia)
Aviation Valley Association (Rzeszów, Polonia)
Upper Silesian Agency for Entrepreneurship Promotion (Katowice, Polonia)
BIC Bratislava, Ltd. (Bratislava, Slovacchia)
1st Slovak Engineering Cluster (Detva, Slovacchia)
Pomurje Technology Park (Slovenia)

 

FINALITA'

Il progetto mira ad un ulteriore sviluppo di iniziative di cluster (distretti), promuovendo i cluster a livello transnazionale attraverso lo scambio di esperienze , know-how e lo sviluppo di approcci comuni, metodologie trasferibili e soluzioni pratiche orientate alle esigenze individuate. 

Le attività nell'ambito del progetto avranno come target alcune specifiche sfide che le regioni partecipanti e le iniziative di cluster coinvolte affrontano, incentrate sulle tre principali questioni di interesse comune:

cluster management: individuazione di una posizione comune sulla qualifica richiesta per la gestione del cluster. Esistono diverse offerte per corsi di formazione in gestione di cluster, ma ancora manca un modulo standardizzato e trasferibile. I partner dovranno affrontare questa sfida attraverso il benchmarking e la mappatura delle offerte di formazione in Europa Centrale. Si elaboreranno dei concetti/profili di qualificazione nazionale che permetteranno di rappresentare le esigenze e le competenze a livello nazionale. Con l'aiuto di un gruppo di esperti (uno per regione partner), il partenariato svilupperà dei profili (curricula) comuni per la gestione di cluster, che verranno esaminati dagli stakeholder in workshop di scambio. Dopo il feedback di questi workshop, i partner elaboreranno un dettagliato manuale di training;

cluster optimization: focus su iniziative di cluster con potenzialità di sviluppo e/o carenze funzionali. Sulla base di una comune metodologia di benchmarking e di analisi, i partner otterranno una buona panoramica delle iniziative cluster e selezioneranno 3 di loro per una applicazione pilota. Durante la fase pilota i partner elaboreranno, insieme con i 3 cluster scelti, piani di ottimizzazione che saranno anche realizzati passo dopo passo. Le esperienze di questa fase pilota saranno valutate e raccolte in un handbook che descriva la metodologia transnazionale di ottimizzazione di cluster per promuovere la sua trasferibilità, i cluster pilota e le loro conoscenze acquisite;

internazionalizzazione dei cluster: si concentrerà su buone pratiche di iniziative cluster che hanno le potenzialità e l'interesse nel divenire internazionali. Tre cluster saranno selezionati per un’iniziativa pilota ed i partner del progetto li supporteranno ad aprire le loro attività a livello internazionale. Ciò potrebbe significare il gemellaggio tra i cluster, l'internazionalizzazione di tutte o di alcune attività specifiche, l'elaborazione di servizi di supporto che possono essere fornite dal cluster stesso per favorire i collegamenti internazionali dei propri membri. D'altra parte, i partner stabiliranno almeno un’iniziativa transnazionale di cluster consistente in almeno due iniziative di cluster provenienti da paesi diversi. Queste attività saranno svolte con il pieno sostegno delle regioni partner.

 

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11