Cerca

Cerca nel sito

METREX Lisbon e-Conference

7 Jul 2020 - Città Metropolitana di Milano ha partecipato alla METREX Lisbon e-Conference, 1-3 Luglio 2020

Lisbon e-conference METREX

Città Metropolitana di Milano ha partecipato alla prima conferenza virtuale organizzata da METREX su adattamento ai cambiamenti climatici, trasporti e mobilità. Due giorni di approfondimenti e scambi tra città e aree metropolitane europee per progettare e immaginare le città del futuro. Durante la METREX Lisbon e-Conference si è parlato di sviluppo territoriale sostenibile e, in modo più concreto, dei processi di adattamento ai cambiamenti climatici e delle strategie metropolitane per la mobilità.

"Il futuro che vogliamo costruire si basa sulla condivisione di esperienze e soluzioni. Solo massimizzando il potenziale di ciascun territorio possiamo costruire un futuro sostenibile ed equilibrato. E questo è il momento di farlo. [...] È in queste occasioni che dobbiamo prendere decisioni importanti " ha affermato Fernando Measure, Presidente del Consiglio metropolitano di Lisbona, durante la sessione di apertura della conferenza.

Durante il meeting, tenutosi online, l’Area metropolitana di Lisbona ha presentato la strategia e gli studi che hanno portato alla formulazione e all’applicazione del Piano metropolitano per l'adattamento ai cambiamenti climatici (Climate Change Adaptation Plan), seguito dal vasto lavoro sviluppato nell'ambito della mobilità e dei trasporti. Tematiche che sono ormai negli ordini del giorno di tutte le regioni d'Europa.

"L'adozione di soluzioni metropolitane, su questi argomenti, è più urgente che mai, soprattutto in tempi difficili e complessi in cui è necessario implementare soluzioni comuni" ha affermato Nicola Schelling, presidente di Metrex.

L'area metropolitana di Lisbona, in questo contesto, costituisce un ottimo esempio per organizzazione, pianificazione e programmazione delle azioni prioritarie: il costante impegno per trovare e adottare soluzioni innovative le ha infatti permesso di aggiudicarsi il titolo di Capitale Verde Europea per l’anno 2020, riconoscimento che premia le azioni attuate per tutelare e migliorare l’ecosistema urbano e ridurre l’impatto dei cambiamenti climatici.

La conferenza ha visto anche numerosi interventi da parte di tecnici e rappresentanti di altre aree metropolitane come Amsterdam, Helsinki, Lione, Norimberga, Paesi Baschi, Parigi e Porto. Molte di queste città sono situate sulla costa e si trovano a dover affrontare il problema dell’innalzamento del livello del mare e, come altre aree urbane, le frequenti esondazioni dei corsi d’acqua dovuti a fenomeni atmosferici sempre più violenti, intensi e imprevedibili.

Durante l’iniziativa ci si è interrogati inoltre sulla produttività delle aree metropolitane e sui modelli di crescita economica del futuro, temi che saranno affrontati anche nelle prossime conferenze di METREX. Grande spazio hanno avuto anche le riflessioni sulle strategie da adottare per affrontare l’era post-Covid19: dall’importanza del telelavoro al distanziamento sociale nelle aree urbane e soprattutto sui mezzi pubblici. Il pensiero comune è che le aree metropolitane dovranno essere organizzate e pronte ad affrontare eventuali stati pandemici futuri.

Molto interessante è stata anche la presentazione del nuovo METREX Expert Group From Roads to Streets, in collaborazione con il progetto Eurocities "Urban Rigeneration in the City Fringe", per analizzare la trasformazione delle grandi strade che attraversano le città e integrare le attuali barriere del traffico stradale nel tessuto urbano circostante. L'intenzione è quella di trasformare le strade da strutture che promuovono l'uso dell’auto a strumenti di viabilità che favoriscano trasporti pubblici ecologici e spazi urbani multifunzionali resi nuovamente vivibili. L’obiettivo è quindi creare città “di servizi” e non più “di veicoli” anche cambiando il comportamento e il modo di vivere dei cittadini attraverso sistemi integrati di mobilità sostenibile e infrastrutture verdi e blu.

La competenza degli oratori, la qualità delle loro presentazioni e l'altissima adesione dei rappresentanti delle regioni metropolitane europee hanno determinato il successo della METREX Lisbon e-Conference che, in tempi così difficili e incerti, ha portato tutti a riflettere su tematiche fondamentali per il nostro futuro, e a lavorare insieme per programmare le prossime iniziative e attività.

Città metropolitana di Milano ha partecipato all’incontro cogliendo questi e molti altri spunti e contribuendo alla definizione del prossimo incontro che si terrà a Lione (30 Settembre - 2 Ottobre 2020)

 I relatori della METREX Lisbon e-Conference

Metrex è stata fondata nel 1996 a Glasgow durante la Conferenza delle regioni metropolitane con l'obiettivo di promuovere strumenti per supportare una gestione metropolitana efficiente. Il network, supportato dalla Commissione europea, comprende membri provenienti da circa 50 regioni e aree metropolitane europee, e ha come partner istituzioni europee, centri di ricerca, organizzazioni governative e altre reti di collaborazione. L'organizzazione si riunisce due volte l'anno e organizza una grande conferenza ogni due anni. 

Città metropolitana di Milano è entrata recentemente a far parte del network di METREX ed è già riconosciuta come soggetto attivo nello sviluppo delle attività e come portatrice di competenze nel campo dello sviluppo, della digitalizzazione e della mobilità. Una forte e continua collaborazione rafforzata anche dalla partecipazione di METREX come Observer e partner associato a Città metropolitana di Milano all'interno del progetto LUIGI - Linking Urban and Inner-Alpine Green Infrastructure finanziato dal Programma Interreg Alpine Space.

Metrex Europe su Twitter



Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11