Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
Territorio e comuni
Cerca

Cerca nel sito

 

Comune di Grezzago

Info

Piazza della Repubblica 1 20056, Grezzago
T. 02 9093691
Email
PEC
Vai alla pagina dell' URP
Vai al sito di Grezzago
Sindaco
Gilberto Barki
Scrivi al Sindaco

Galleria fotografica

Storia del Comune

Abreve distanza dalla sponda destra dell'Adda, fra Trezzo e Trezzano Rosa, il territorio di Grezzago è attraversato dall'autostrada Milano-Venezia in un tratto chilometricamente più vicino a Bergamo che a Milano. Ciò nonostante, Grezzago ha sempre gravitato sulla metropoli lombarda. L'origine del luogo può ricollegarsi a un'epoca compresa tra il IX e il X secolo, ma le prime notizie certe sulla storia del paese sono quelle riportate nel duecentesco Liber Notitiæ Sanctorum Mediolani di Goffredo da Bussero, che cita nel luogo una Ecclesia Sancti Martini di cui la parrocchiale di San Martino, oggi un edificio moderno, è erede diretta. Si sa poi che nel corso del XV secolo il fundus de Gratiago si era trasformato in latifondo, con residenza dominicale. Quest'ultima, fulcro della vita rurale del paese, corrisponde all'attuale Palazzo Zoia, che ha subito trasformazioni ma è riuscito a salvaguardare una sala con affreschi secenteschi.

Storia dello Stemma

Questo stemma ha voluto evidenziare due differenti caratteristiche di questo Comune: la sua antica storia feudale, e la particolare laboriosità dei suoi concittadini, collegata al tipo di attività industriale del suo territorio. La figura del leone, infatti, è la più tipica figura araldica che ornava gli stemmi delle più antiche famiglie feudali. La laboriosità e il carattere industriale dell'economia del territorio sono stati, invece, visualizzati con la ruota dentata di 4 raggi. Dal punto di vista araldico questo stemma risulta essere perfettamente corretto, in quanto rispetta fedelmente una delle più importanti leggi araldiche per la quale un campo di colore (l'azzurro del fondo è, appunto, un colore) deve necessariamente essere caricato di una figura di metallo (le figure dei due leoni e della ruota dentata sono smaltate d'oro, che araldicamente è un metallo); e un campo di metallo deve necessariamente essere caricato di una figura di colore. Infine, si osserva che la corona che sormonta lo stemma di questo Comune, non è quella regolamentare di Comune, ma, erratamente, quella di Città.

Popolazione e territorio

La superficie del comune è di 2,5 kmq per una popolazione legale di 2.842 abitanti (al 9.10.2011).
Scarica la scheda demografico-amministrativa.

Ambiente

Sistema informativo ambientale
portale della Città metropolitana di Milano per la consultazione di dati e cartografie provenienti da differenti aree tematiche. La sezione Catalogo Dati del portale consente l'accesso a tutti i metadati disponibili, organizzati per Aree Tematiche. Per ogni sotto tematica sono indicate le modalità di consultazione del dato.

http://ambiente.provincia.milano.it/sia/ot/home/home.asp

Cultura e turismo

Palazzo Zoia

L’attuale Palazzo Zoia, ha subito molte trasformazioni nel tempo ma è riuscito a salvaguardare una sala con affreschi secenteschi.


Scuole

Tutte le scuole per tipologie di istruzione: liceale, tecnica, professionale http:/www.iter.mi.it/

 
indietro