Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
News
Cerca

Cerca nel sito

 
Palazzo Isimbardi

Modifica modalità ricezione casella pec istituzionale

8 Jan 2019 - Indicazioni agli utenti per l'invio di mail tramite Posta Elettronica Certificata e Posta Elettronica Ordinaria della Città Metropolitana.

L’indirizzo della casella istituzionale di posta elettronica certificata (PEC) della Città metropolitana di Milano è protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it

L'indirizzo della casella, unica per tutta la AOO Città metropolitana di Milano, è pubblicato come richiesto dall'art. 47 comma 3 CAD, sulla homepage del sito istituzionale (www.cittametropolitana.mi.it), e sull'indice delle pubbliche amministrazioni di cui all'art.11 DPCM 3 dicembre 2013 (www.indicepa.gov.it).

Dal 01/03/2019 la casella sarà abilitata a ricevere esclusivamente messaggi provenienti da altre caselle di posta elettronica certificata, i messaggi provenienti da caselle di posta elettronica ordinaria non saranno accettati dal sistema.

Da tale data, le email provenienti da indirizzi di posta elettronica non certificata saranno respinte con un messaggio inviato in automatico al mittente.

Per garantire ai soggetti non dotati di PEC, la possibilità di inviare all’Ente documenti informatici, è stata attivata la casella di posta elettronica ordinaria (PEO)   protocollo@cittametropolitana.mi.it

Entrambe le caselle sono collegate al sistema di protocollo informatico per la registrazione e lo smistamento della documentazione ricevuta all’Unità organizzativa competente.

Per migliorare e rendere più efficiente il servizio di ricezione e smistamento dei documenti, si invita ad attenersi a quanto di seguito indicato:

a ogni istanza trasmessa dovrà corrispondere un unico messaggio di posta; tutti i documenti ad esso allegati saranno protocollati con un’unica registrazione e a questi sarà assegnato lo stesso numero di protocollo;
non trasmettere documentazione già inoltrata via PEC avvalendosi di ulteriori mezzi quali spedizione cartacea, email ordinaria, fax;
specificare nel corpo del messaggio o nei documenti allegati, l’Unità organizzativa, l’Ufficio o la persona a cui sono indirizzati.
La Città metropolitana di Milano invia ai destinatari documenti firmati digitalmente, per l’apertura dei quali è necessario disporre di un software in grado di gestire i file firmati digitalmente.

Al link https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/firma-elettronica-qualificata/software-verifica

è possibile scaricare gratuitamente i software disponibili.

L’utilizzo della posta elettronica e della firma digitale risponde ad esigenze di semplificazione della Pubblica Amministrazione secondo i principi di efficienza, efficacia ed economicità richiesti dalla normativa vigente (CAD DLgs 82/2005).



 
indietro