Cerca

Cerca nel sito

CREAZIONE DI UNA NUOVA COOPERATIVA SOCIALE AGRICOLA IN SENEGAL

Sector: Sicurezza alimentare

Area: Africa

Nation: Senegal

Agency: Cooperativa sociale Il Giardinone Onlus

Year: 2008

Località: Comunita' rurale di Sally Escale, villaggio di Keur Lamine, regione di Koungheul, Senegal.

Period: Triennale: 2009-2011

General Target:

Contribuire a contrastare la migrazione clandestina e l'esodo rurale attraverso la riduzione della precarieta' delle condizioni di vita e il raggiungimento dell'autosufficienza alimentare della popolazione senegalese.



Specific Target:

Partecipare alle politiche di sviluppo agricolo delle comunita' locali di riferimento; creare opportunita' di reddito dignitoso; contribuire alla formazione di manodopera qualificata in campo agricolo; rispondere alla richiesta di prodotti agricoli, carne e uova necessari all'alimentazione locale; contribuire a una politica di migrazione regolare che risponda alle necessita' di manodopera specializzata delle imprese italiane.



Beneficiari:

Le 10 persone assunte dalla cooperativa, le loro famiglie e quindi tutta la comunita' di Sally Escale in Senegal; le imprese agricole che necessitano di lavoratori agricoli professionali in Italia.



Budget:

Il costo totale del progetto (3 anni) e' di 133.454,00 €. La Provincia di Milano ha contribuito con 5.000,00 € alla realizzazione del progetto.



Attività:

Progettazione partecipata dell'intervento; studio di fattibilita' sulla vocazione agricola del terreno; identificazione dell'edificio sede degli uffici dell'azienda agricola; costituzione dell'azienda (pratiche burocratiche e notarili); identificazione e assunzione del contabile - amministratore; avvio della produzione e primo raccolto; costituzione di un canale di vendita; attivita' di formazione tecnico-scientifica (in Italia), di management delle risorse umane e gestione d'impresa (in Senegal).



Description:

Il progetto, proposto dalla Cooperativa Sociale Il Giardinone, vuole avviare un'impresa sociale in Senegal in cui la produzione sia destinata a rifornire il mercato locale e che sviluppi un'agricoltura integrata ed una particolare attenzione alle persone svantaggiate.