Cerca

Cerca nel sito

Introduzione

L’approssimarsi del termine del mandato amministrativo, con l’esigenza di rendicontazione sociale dell’attività svolta, è occasione per fare un bilancio dell’azione dell’ente metropolitano e per evidenziare le necessarie azioni volte a consolidare ruolo e funzioni del governo metropolitano. 

Come descritto nelle pagine di questo rapporto, molte sono le cose che sono state fatte in questi cinque anni e molti gli obbiettivi e le sfide che ci attendono nei prossimi mesi. 

L’azione dell’Ente ha spaziato dalla mobilità sostenibile all’ambiente, dalla cura delle infrastrutture all’edilizia scolastica e ai temi del lavoro, dall’innovazione digitale alla progettazione europea. 

Accanto agli strumenti di pianificazione generale, la Città Metropolitana ha dato corso a una molteplicità di progetti e interventi. 

Molti i risultati raggiunti come testimoniano i dati di seguito illustrati.

L’Istituzione è ora pronta a cogliere le sfide che l’uscita dalla pandemia e il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ci pongono.  

La nostra Città metropolitana deve dunque diventare sempre più un motore di programmazione e pianificazione strategica, all'altezza delle migliori esperienze europee, portatrice di una visione condivisa dello sviluppo, nella convinzione che il rilancio economico del Paese sarà necessariamente trainato dal sistema delle aree metropolitane. 

Concludo ringraziando tutti i sindaci dei comuni metropolitani e i consiglieri metropolitani, e in particolare tra questi la Vice Sindaca Arianna Censi e i consiglieri delegati, che, con spirito di servizio verso la comunità metropolitana, hanno messo a disposizione le proprie energie per far crescere il nuovo Ente. 

Ringrazio anche tutto il personale, dal Segretario generale, ai dirigenti, ai dipendenti tutti per l’impegno quotidianamente profuso al servizio della nostra comunità metropolitana. 

Buona lettura 

Giuseppe Sala

Sindaco


 

Ultimo aggiornamento: 27 May 2021
Data creazione: 27 May 2021

In questi giorni stanno per concludersi i cinque anni del mandato amministrativo che i comuni metropolitani ci hanno affidato; il primo intero mandato della Città Metropolitana di Milano, un nuovo ente nato nel 2015.

Sono stati anni di intenso e impegnativo lavoro da parte di noi amministratori metropolitani insieme a tutta la struttura organizzativa, che ringrazio per la fattiva collaborazione. Ce l’abbiamo messa tutta per rispettare gli impegni che avevamo preso e in questo documento troverete una sintesi della maggior parte dei risultati raggiunti. Abbiamo realizzato importanti interventi tra i quali la messa in sicurezza della viabilità e delle scuole superiori, investito sul risparmio energetico e sulla tutela dell’ambiente, portato la Città metropolitana ad essere soggetto attivo e riconosciuto in Europa, indirizzato tutti i nostri interventi verso quella  sostenibilità che può rendere il territorio metropolitano un luogo attrattivo da attraversare, abitare, lavorare, fare impresa.

Certo, resta sempre molto da fare, ma posso dire con soddisfazione che in questi primi cinque anni siamo riusciti a realizzare buona parte delle linee programmatiche contenute nel Piano strategico approvato dalla Conferenza metropolitana e a porre le basi per attuare lo sviluppo dei prossimi anni. Inoltre, con l’adozione di due strumenti strategici come il Piano Territoriale Metropolitano e il Piano per la Mobilità Sostenibile, redatti con la partecipazione di tutti i comuni metropolitani, abbiamo gettato le basi per un disegno consapevole e condiviso del futuro della Città metropolitana, che metta al centro dello sviluppo locale l’idea del nostro Ente come una comunità aperta ad altre comunità, lievito e motore dell’azione di tutti gli altri enti e di collaborazione con tutti i soggetti portatori di interessi pubblici e privati, dalle imprese alle forze sociali al terzo settore.

La collaborazione e il confronto costante con il Tavolo metropolitano e il Tavolo delle Università sono stati fondamentali in questo processo, e auspichiamo che si rinnovi la volontà di proseguire sulla strada dello scambio e della ricerca di obiettivi e interessi convergenti. Questo nostro primo mandato si conclude lasciando in eredità un Ente più ricco, grazie alle azioni poste in essere per migliorare la qualità della vita dei cittadini, e ai progetti che si potranno realizzare nei prossimi anni, anche attraverso le risorse del Recovery Plan.

Siamo una Comunità virtuosa e piena di risorse, consapevole della sua dimensione europea. Per questo, nonostante la pandemia, sono fiduciosa che la nostra Città metropolitana continuerà a crescere, con il contributo e il lavoro di tutti. Infine un ringraziamento a tutti i sindaci e agli amministratori dei comuni metropolitani, e in particolare al Sindaco metropolitano Giuseppe Sala, che con il loro contribuito, impegno e condivisione della conoscenza hanno saputo cooperare per il raggiungimento di obiettivi condivisi nel percorso di costruzione della Città Metropolitana.

Arianna Censi

Vicesindaca 

 

Ultimo aggiornamento: 27 May 2021
Data creazione: 27 May 2021

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11