Cerca

Cerca nel sito

Spazio Volontariato



volontariIl Volontariato rappresenta l’espressione più elevata della solidarietà di carattere sociale, civile e culturale, che si realizza mediante l’ esercizio di un’attività offerta in modo personale, spontaneo e gratuito.
Lo Stato riconosce il valore sociale e la funzione dell’opera svolta dall’Organizzazione di Volontariato, ne promuove lo sviluppo e ne garantisce l’autonomia, regolamentando il rapporto con le Istituzioni pubbliche.

L’attività del Volontariato deve essere coordinata dalle Istituzioni mediante rapporti che devono svilupparsi secondo un modello di autentica collaborazione, con chiarezza dei ruoli e l’ assunzione delle reciproche responsabilità, privilegiando spazi di confronto e di ricerca per elaborare e realizzare progetti di interesse collettivo.
La presenza e l’impegno del volontariato agiscono come elementi di impulso nei confronti delle Istituzioni e contribuiscono a promuovere lo sviluppo della cultura della protezione civile con iniziative di sensibilizzazione nei confronti della popolazione e della scuola.
 
E’ inequivocabile che il volontariato non deve cedere alla tentazione di sostituirsi all’Ente pubblico, che ha compiti irrinunciabili per la tutela dei diritti dei cittadini ed il volontariato stesso deve essere consapevole sia:

  • della propria forza, rappresentata dalle motivazioni, dall’atteggiamento di disponibilità e dalla capacità dinamica delle azioni;
  • dei propri limiti, che si identificano nell’incertezza di mantenere nel tempo le strutture di riferimento, condizionate dalla disponibilità di risorse economiche-finanziarie e di conseguenza non in grado di garantire in assoluto la continuità dell’esercizio delle attività.

Il ruolo e le funzioni delle Organizzazioni di Volontariato nel settore della protezione civile sono disciplinate dalle seguenti normative:
Icona documento 'Formato PDF' Legge 11 agosto 1991, n. 261 - Legge quadro sul volontariato; (formato PDF - 43 KB)
Icona documento 'Formato PDF' Legge 24 febbraio 1992, n. 225 - Istituzione del Servizio Nazionale della Protezione Civile; (formato PDF - 78 KB)
Icona documento 'Formato PDF' D.P.R. 21 settembre 1994, n. 613 - Regolamento recante norme concernenti la partecipazione delle Associazioni di Volontariato nelle attività di protezione civile (formato PDF - 34 KB)


Settori operativi

I principali settori in cui operano le Organizzazioni di Volontariato di PC sono:

  • Assistenziale   
  • Antincendio
  • Cinofilo
  • Logistico
  • Radiocomunicazione
  • Sanitario
  • Soccorso alpino
  • Subacqueo


Tipologie di Organizzazioni


Le Organizzazioni di Volontariato di protezione civile si articolano in varie tipologie:

  • Associazioni a carattere nazionale con rappresentanza di gruppi ed unità operative locali;
  • Associazioni a livello locale
  • Gruppi Comunali di Protezione Civile
  • Gruppi InterComunali di Protezione Civile

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11