Cerca

Cerca nel sito

Parco dell'Alto Martesana

Via Martiri della Liberazione n. 11, 20060 Pozzuolo Martesana (MI)
Tel: 02 9509081
Fax: 02 95357307

Primo riconoscimento: Deliberazione di Giunta Provinciale n. 502 del 25/05/2009

Comuni: Inzago (MI), Melzo (MI), Pozzuolo Martesana (MI)

Superficie attuale: 1.130 ettari

Forma di gestione: Convenzione tra Comuni (capofila: Pozzuolo Martesana)

Perimetro del PLIS dell'Alto Martesana

 

Il Parco è stato inizialmente riconosciuto nei Comuni di Melzo e Pozzuolo Martesana, per una superficie territoriale di circa 298 ettari. Successivamente, nel mese di giugno 2011, è stato ampliato nel Comune di Inzago.

L’area è caratterizzata da una fra le più elevate densità urbane del continente, con una presenza di rilevanti infrastrutture per il trasporto esistenti e previste (Autostrada Tangenziale Est Esterna –TEM-, Autostrada Brescia Bergamo Milano –BreBeMi e opere connesse) le quali costituiscono un rilevante impatto ambientale che occorre mitigare e compensare.

Alto MartesanaI Comuni costituenti il PLIS si impegnano per:

  • la tutela e la riqualificazione agricola, paesaggistica e fruitiva dell’area, al fine di favorire il mantenimento delle aziende agricole sul territorio;
  • la conservazione e la valorizzazione dei beni storici e ambientali;
  • la valorizzazione delle eccellenze presenti in tema di risparmio energetico e ricerca di energie alternative;
  • la tutela del corridoio ambientale lungo il previsto tracciato dell'Autostrada TEM e l’innesto della BreBeMi;
  • la tutela del corridoio ambientale fra il Parco Agricolo Sud Milano e il Parco Adda Nord, attraverso il sistema del Naviglio Martesana, anche nel quadro del progetto strategico provinciale di Dorsale Verde Nord Milano;
  • il recupero naturalistico e forestale, anche mediante la eventuale formazione di nuove foreste urbane;
  • la gestione degli interventi di compensazione ambientale derivanti dalla realizzazione delle infrastrutture e dei nuovi insediamenti nell’area adiacente;
  • la tutela e la valorizzazione del patrimonio agrario, nei limiti delle specifiche norme comunitarie;
  • la fruizione ricreativa e sportiva sostenibile per l’area.

 

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

lunedì - giovedì: 9.00 - 13.00 / 14.00 - 16.00
venerdì: 9.00 - 13.00