» Vai al contenuto


sintesi

Sei in: Home >Portale SINTESI > Moduli applicativi



 

Moduli applicativi

PRF: consente l’autenticazione e profilazione degli utenti e degli enti accreditati

COB: il modulo delle comunicazioni obbligatorie implementa tutte le componenti amministrative a cui i Centri per l'Impiego devono ottemperare nei confronti delle aziende. Implementa anche un sito, dedicato alle aziende, in cui oltre alle necessarie sezioni informative, viene gestita l'anagrafe delle aziende e l'archivio delle comunicazioni obbligatorie che i datori di lavoro sono tenuti ad effettuare a seguito di ogni assunzione, cessazione, proroga o trasformazione di rapporto di lavoro.

GBC: Il modulo "Gestore Bandi e Corsi" è uno strumento realizzato allo scopo di permettere tutte le attività di gestione dei dispositivi di finanziamento, di ammissibilità e valutazione dei Progetti presentati dai soggetti attuatori, le attività di gestione dei dati relativi ai corsi ammessi e finanziati attivati, le procedure di inserimento e monitoraggio delle certificazioni e delle spese rendicontate.

GSS: consente la gestione dei servizi svolti dai Centri per l'impiego secondo quanto previsto dai decreti 181/2000, 442/2000, 297/2002 e s.m.i, l'implementazione dell’elenco anagrafico, della scheda anagrafica e della scheda professionale dei cittadini iscritti nell’elenco dei Centri per l’impiego, anche attraverso gli operatori pubblici e privati accreditati dalla Regione o autorizzati dal Ministero del Lavoro che erogano servizi di accoglienza, orientamento e accompagnamento al lavoro. Inoltre, consente ai Centri per l’impiego la possibilità di assolvere agli obblighi per l’erogazione dei servizi ai lavoratori così come introdotto dal D.Lgs. 181/2000 e successivamente modificato dal D.Lgs. 297/2002.

L.68: condivide tutte le funzionalità del modulo aziende e comunicazioni obbligatorie relativamente alla gestione dell’anagrafica delle aziende e del fascicolo dei lavoratori con le varianti che riguardano il caso specifico delle categorie protette. Inoltre, consente l’inoltro da parte delle aziende del prospetto informativo, in ottemperanza agli obblighi previsti dalla L. 68/1999. Il sistema permette non solo l’elaborazione della graduatoria degli iscritti alle categorie protette ma anche il monitoraggio dell’organico in forza all’azienda, inclusi i disabili e gli appartenenti all’art.18 Legge 68/1999, ai fini del rilascio della certificazione di ottemperanza ex art. 17 Legge 68/1999.

IDO: confronta curricula e offerte di lavoro pubblicate dai cittadini e dalle imprese, realizzando il matching fra richieste e offerte di lavoro. Presenta al cittadino le occasioni di lavoro più idonee oppure i percorsi formativi e di riqualificazione sulla base dell’offerta formativa del territorio.

ART16: consente la gestione delle funzioni connesse agli adempimenti di cui all’art. 16 L. 56/87 (avviamento a selezione presso le Pubbliche Amministrazioni per qualifiche per le quali non è previsto il pubblico concorso).

MOB: consente la gestione delle liste di mobilità (in delega dalla Regione Lombardia alle Province). Il modulo è utilizzato per creare le liste che verranno approvate in primo luogo da una commissione provinciale ed in secondo passaggio da parte della commissione regionale. Funzioni di interoperabilità consentono il propagarsi delle pratiche di competenza alle varie province.

OBF: per la costituzione e l'aggiornamento dell'anagrafe provinciale dei giovani soggetti all'obbligo formativo. L'obiettivo e' quello di realizzare un sito in cui, per gli operatori della Città metropolitana di Milano, sia semplice la gestione dei flussi informativi provenienti dagli istituti scolastici, il monitoraggio dei percorsi intrapresi dai ragazzi e l'individuazione dei soggetti che abbandonano il percorso formativo.

SSD: rappresenta il Datawarehouse del sistema informativo SINTESI per la fornitura di dati e reportistica per l’Osservatorio del Mercato del Lavoro (OML) della Città metropolitana di Milano e agli altri enti interessati.