Cerca

Cerca nel sito

AZIONI PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile e i relativi 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs nell’acronimo inglese), articolati in 169 Target da raggiungere entro il 2030. È un evento storico, sotto diversi punti di vista:

  • È stato espresso un chiaro giudizio sull’insostenibilità dell’attuale modello di sviluppo, non solo sul piano ambientale, ma anche su quello economico e sociale. In questo modo, ed è questo il carattere fortemente innovativo dell’Agenda, viene definitivamente superata l’idea che la sostenibilità sia unicamente una questione ambientale, e si afferma una visione integrata delle complesse dimensioni dello sviluppo
  • Tutti i Paesi sono chiamati a contribuire allo sforzo di portare il mondo su un sentiero sostenibile, senza più distinzione tra Paesi sviluppati, emergenti e in via di sviluppo, anche se evidentemente le problematiche possono essere diverse a seconda del livello di sviluppo conseguito. Ciò vuol dire che ogni Paese deve impegnarsi a definire una propria strategia di sviluppo sostenibile che consenta di raggiungere gli SDGs, rendicontando sui risultati conseguiti all’interno di un processo coordinato dall’ONU
  • L’attuazione dell’Agenda richiede un forte coinvolgimento di tutte le componenti della società, dalle imprese private al settore pubblico, dalla società civile alle istituzioni filantropiche, dalle università e centri di ricerca agli operatori dell’informazione e della cultura

La Città metropolitana di Milano ha deciso di aderire con convinzione all'impegno preso dall'ONU nel 2015 ed intende promuovere un cambiamento culturale di comportamenti individuali e collettivi e stimolare richieste che «dal basso» impegnino la leadership del Paese, cercando di coinvolgere e sensibilizzare fasce sempre più ampie della popolazione sui temi della sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

1_NoPoverty Sconfiggere la povertà
Porre fine a ogni forma di povertà nel mondo
2_ZeroHunger Sconfiggere la fame
Porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere un’agricoltura sostenibile
3_GoodHealthAndWell-Being Salute e benessere
Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età
4_QualityEducation Istruzione di qualità
Fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti
5_GenderEquality Parità di genere
Uguaglianza di genere: raggiungere l’uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne e le ragazze
6_CleanWaterAndSanitation Acqua pulita e servizi igienico-sanitario
Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie
7_AffordableAndCleanEnergy Energia pulita e accessibile
Assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni
8_DecentWorkAndEconomicGrowth Lavoro dignitoso e crescita economica
Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti
9_IndustryInnovationAndInfrastructure Imprese, innovazione e infrastrutture
Costruire un’infrastruttura resiliente e promuovere l’innovazione ed una industrializzazione equa, responsabile e sostenibile
10_ReduceInequalities Ridurre le disuguaglianze
Ridurre l’ineguaglianza all’interno di e fra Nazioni
11_SustainableCitiesAndCommunities Città e comunità sostenibili
Rendere la città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili
12_ResponsibleConsumptionAndProduction Consumo e produzioni responsabili
Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo
13_ClimateAction Lotta contro il cambiamento climatico
Promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze
14_LifeBelowWater Vita sott’acqua
Conservare e utilizzare in modo durevole gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile
15_LifeOnLand Vita sulla terra
Proteggere, ripristinare e favorire un uso sostenibile dell’ecosistema terrestre, per arrestare e far retrocedere il degrado del terreno, e fermare la perdita di diversità biologica
16_PeaceJusticeAndStrongInstitutions Pace, giustizia e istituzioni forti
Promuovere società pacifiche e inclusive per uno sviluppo sostenibile; rendere disponibile l’accesso alla giustizia per tutti e creare organismi efficaci, responsabili e inclusivi a tutti i livelli
17_PartnershipsForTheGoals Partnership per gli obiettivi
Rafforzare i mezzi di attuazione e rinnovare il partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile


Per quanto riguarda l’Italia, Istat è l’ente incaricato dalla Commissione statistica delle Nazioni Unite a svolgere un ruolo attivo di coordinamento nazionale nella produzione degli indicatori per la misurazione dello sviluppo sostenibile e il monitoraggio dei suoi obiettivi. L’istituto presenta, quindi, annualmente un rapporto aggiornato degli indicatori. Questi dati confluiscono successivamente, nel Sustainable Development Goals Report, ossia il rapporto annuale delle Nazioni Unite, che permette un monitoraggio globale dello stato di avanzamento dei singoli SDGs.

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11