Cerca

Cerca nel sito

Esmartcity

Il progetto europeo ESMARTCITY (Enabling Smarter City in the MED Area through Networking) nel quale Città Metropolitana è partner, è stato presentato dal capofila Regione Abruzzo all'interno del programma “Interreg MED 2014-2020 – Cooperazione territoriale europea (CTE)” e ha come scopo principale quello di promuovere la cooperazione transnazionale e la crescita sostenibile nell'area mediterranea.

Il progetto coinvolge in totale 10 partner internazionali. Oltre a Città Metropolitana di Milano, tali partner sono:

  • Regione Abruzzo (Servizio Politica Energetica, Qualità dell'Aria e Sistema Informativo Nazionale Ambientale SINA);
  • Athena Research and Innovation Center (Grecia);
  • INRIA National Institute for Research in Computer Science and Automation (Francia);
  • Energy Agency of Granada (Spagna);
  • City Development Agency East Sarajevo (Bosnia ed Erzegovina);
  • Energy and Environment Agency of Arrábida (Portogallo);
  • Region of Western Greece (Grecia);
  • Politecnico di Milano (dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria);
  • Capenergies (Francia). 

 

Obiettivi

Obiettivo del progetto è quello di migliorare le capacità di innovazione delle città nell’area mediterranea attraverso la creazione di ecosistemi di innovazione che coinvolgono cittadini, imprese, università, enti pubblici e cluster esistenti che applicano il concetto di Smart City.

Il progetto affronta due sottoinsiemi di aree di applicazione del concetto di Smart City: il primo si occupa di distretti ed energia smart, il secondo di sistemi di illuminazione smart. Entrambe le aree di applicazione si svilupperanno sotto forma di progetti pilota che utilizzano tecnologie di Smart City per migliorare le applicazioni e i servizi specifici per utenti finali e cittadini. 

 

Azioni

In particolare, la Città metropolitana di Milano, insieme al Politecnico di Milano, hanno creato un modello innovativo dedicato all’efficientamento energetico: attraverso l’installazione di sensori in fibra ottica, sarà possibile verificare, gestire e controllare parametri ambientali - come la temperatura, l’illuminazione, l’umidità in due diversi siti: presso Palazzo Isimbardi, sede di Città Metropolitana, al fine di salvaguardare il patrimonio artistico del palazzo (Sala Affreschi, Sala Giunta); presso una scuola del territorio metropolitano, al fine di aumentare l'efficienza energetica dell'edificio. 

 

Vantaggi

L’analisi dei dati permetterà di ottimizzare e rendere il consumo energetico più efficiente, in una prospettiva di lungo termine. Nel caso di risultati positivi, questo modello potrebbe essere replicato in altre aree metropolitane europee nonchè sul territorio metropolitano di Milano per monitorare infrastrutture come ponti e strade. 

 

Tempi

ESMARTCITY avrà durata di 30 mesi, a partire dal 01/02/2018 fino al 31/07/2020. 

 

Budget

Il costo complessivo del progetto ESMARTCITY è di € 2.500.000,00. 

 

Per maggiori infomazioni:

Città metropolitana di Milano - Servizio Open Governance e Innovazione
Cristoforo Massari - tel. 02.7740. 2311 - c.massari@cittametropolitana.mi.it


Città metropolitana di Milano - Servizio Sistemi TLC in ambito metropolitano
Giancarlo Mastrilli - tel. 02.7740. 2491 - g.mastrilli@cittametropolitana.mi.it

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • apertura al Pubblico
    - dal lunedì al giovedì:
      9.00 - 13.00 / 14.00 - 16.00
    - venerdì:
      9.00 - 13.00