Cerca

Cerca nel sito

Magentino Abbiatense

Terra di agricoltura tra produzione e fruizione

(Abbiategrasso, Albairate, Arluno, Bareggio, Besate, Boffalora sopra Ticino, Bubbiano, Calvignasco, Casorezzo, Cassinetta di Lugagnano, Cisliano, Corbetta, Gaggiano, Gudo Visconti, Magenta, Marcallo con Casone, Mesero, Morimondo, Motta Visconti, Noviglio, Ossona, Ozzero, Robecco sul Naviglio, Rosate, Santo Stefano Ticino, Sedriano, Vermezzo con Zelo, Vittuone) 

Sviluppo economico, formazione e lavoro

Il rapporto tra sviluppo e ambiente è cruciale per il territorio del Magentino e Abbiatense. La strategia di zona deve puntare alla combinazione tra difesa e valorizzazione del territo-rio, sviluppo agricolo innovativo e ri-orientamento delle imprese locali in chiave di economia circolare.

Obiettivi

  • Accompagnare l’insediamento di nuove attività industriali in chiave di economia circolare e sviluppo sostenibile.
  • Valorizzare l’esistente sistema di istruzione scolastica superiore, la cui attuale capacità ricettiva è insufficiente ad accogliere la domanda, con l’esito di una migrazione studentesca verso il capoluogo (es. ESABAC di Magenta).

Pianificazione territoriale, welfare metropolitano e rigenerazione urbana

Il Magentino e Abbiatense è la zona omogenea con la minor densità insediativa e rappresenta il principale “polmone” agricolo dell’area metropolitana. A partire da tale vocazione, le strategie territoriali devono puntare a contrastare fenomeni di diffusione urbana, con particolare riferimento alle localizzazioni di attività produttive, a preservare gli spazi liberi, oggi in gran parte destinati ad attività agricole e, più in generale, a ri-orientare i processi di sviluppo in chiave di sostenibilità.

Obiettivi

  •  Riutilizzare gli spazi dismessi restituiti a bene comune attraverso processi di rigenerazione urbana.
  •  Contrastare processi di frammentazione insediativa e di consumo di suolo agricolo.
  •  Valorizzare la vocazione agricola sia in chiave di presidio territoriale che in una prospettiva di sviluppo economico.

 

Sostenibilità ambientale e parchi 

Le peculiari caratteristiche di territorio agricolo e la presenza di beni paesistico-ambientali sono riconosciute come una grande risorsa non valorizzata in tutte le sue potenzialità. In questo caso i temi ambientali, se da un lato vengono strettamente con-nessi con quelli relativi alla tutela e alla salvaguardia del territorio, dall’altro, appaiono fortemente intrecciati con quelli dello sviluppo economico.

Obiettivi

  • Rafforzare il ruolo del Parco Agricolo Sud Milano, sviluppare la vocazione “verde” del territorio attraverso la valorizzazione della matrice agricola.
  • Incentivare e promuovere l’agricoltura multifunzionale.
  • Valorizzare i beni architettonici e quelli ambientali-paesaggistici in chiave fruitiva.

Infrastrutture e sistemi di mobilità  

Il Magentino Abbiatense si presenta come un territorio poco connesso, con reti e servizi di mobilità insufficienti. In questo quadro, il principale intervento infrastrutturale dell’area - la Vigevano-Malpensa - si presenta come un’opera controversa, su cui la valutazione delle Amministrazioni locali è stata nel tempo divergente. Analogamente, l’attestamento della S9 ad Albairate ha lasciato irrisolte molte questioni, in primo luogo quella del collega-mento ferroviario con i centri della Lomellina.

Obiettivi

  •  Riqualificare il servizio ferroviario nel-la tratta Albairate-Vigevano.
  •  Migliorare la funzionalità e la qualità dei nodi di interscambio ferro-gomma, potenziando anche i servizi di TPL di adduzione.
  •  Riqualificare la rete infrastrutturale di connessione tra i comuni per aumentare l’accessibilità del territorio con interventi mirati e progetti sostenibili.
  •  Estendere le reti ciclopedonali (Biciplan) come strumento di connessione tra i comuni e valorizzazione del territorio

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11