Cerca

Cerca nel sito

Nord Ovest

Campo della conoscenza e dell’innovazione

(Arese, Baranzate, Bollate, Cesate, Cornaredo, Garbagnate Milanese, Lainate, Novate Milanese, Pero, Pogliano Milanese, Pregnana Milanese, Rho, Senago, Settimo Milanese, Solaro, Vanzago)

Sviluppo economico, formazione e lavoro

Le trasformazioni in corso sul territorio rappresentano occasioni di sviluppo multiple e variabili, a partire dall’insediamento di MIND, che rappresenta una potente leva verso l’innovazione del sistema economico produttivo dell’intera area. L’insediamento di Human Technopole, dell’IRCCS Galeazzi, delle facoltà scientifiche dell’Università statale, e di aziende italiane e internazionali legate all’innovazione e al settore Life sciences si rifletteranno sulla domanda di nuovi servizi e figure professionali.

OBIETTIVI

  • Abilitare il sistema economico alle trasformazioni in corso, accompagnando la riconversione dei settori più tradizionali e favorendo lo sviluppo di settori innovativi chiave.
  • Promuovere azioni e servizi per la creazione di imprese innovative (incubatori, fab-lab, coworking..).
  • Orientare le politiche formative verso le nuove attività.
  • Portare a compimento il SUAP di Zona omogenea.

  

Pianificazione territoriale, welfare metropolitano e rigenerazione urbana

Tra i temi del Piano Strategico 2016-2018, la strategia territoriale della ZO Nord-Ovest lanciava un’agenda per la rigenerazione urbana, complementare a uno strumento di mappatura e marketing territoriale: l’atlante delle opportunità. Tale strumento, parzialmente realizzato a livello dei singoli municipi, non esiste ancora sull’intera Zona Omogenea. 

OBIETTIVI 

  • Estendere l’atlante delle opportunità all’intera Zona omogenea, anche per intercettare il cosiddetto “effetto Expo”.
  • Ampliare alle aree esterne, prossime al sito Expo 2015, l’effetto MIND, rendendo più flessibili le regole urbanistiche, mettendo a punto strumenti attuativi più agili, prevedendo incentivi.
  • Attuare politiche innovative in tema di offerta residenziale che sia in grado di accogliere una domanda temporanea legata in particolare a Mind, riutilizzando e conservando il patrimonio abitativo esistente.

Sostenibilità ambientale e parchi  

La valorizzazione delle potenzialità ambientali, paesaggistiche e turistiche presenti sul territorio è il tema centrale delle politiche di sostenibilità della Zona Omogenea. Questa strategia deve prevedere unità di intenti e dialogo costante di tutti gli attori interessati, tra cui in particolare il Comune di Milano. Direttamente connesso alla valorizzazione dei parchi è lo sviluppo di forme di mobilità lenta: tra le iniziative in realizzazione c’è il potenziamento della rete ciclabile nel Parco delle Groane che dovrebbe raggiungere l’area Mind. 

OBIETTIVI

  • Valorizzare il sistema idrografico principale e minore, coniugando azioni di riqualificazione pluviale e azioni di prevenzione del rischio idraulico.
  • Realizzare un progetto unitario e condi-viso di valorizzazione delle potenzialità ambientali, paesaggistiche e turistiche.
  • Connettere i parchi della zona, pro-gettando e istituendo percorsi dedicati alla mobilità lenta.

 

Infrastrutture e sistemi di mobilità

Le infrastrutture e i servizi di mobilità costituisco-no un tema chiave per il Nord Ovest. La riorganizzazione dei trasporti della Zona, che ha visto negli ultimi anni un’intensa attività progettuale, necessita oggi interventi di completamento e di omogeneizzazione condivisi. In particolare, ancora da risolvere è il tema della sovrapposizione tra il reti-colo viario-ferroviario e la destinazione strategica delle aree adiacenti e intercluse, in particolare se correlata agli spill-over del progetto Mind/post Expo. Il bilancio è positivo invece in tema di mobilità lenta e alternativa, con numerose nuove piste ciclabili realizzate, in particolare finanziate con fondi europei.

OBIETTIVI

  • Migliorare il dialogo tra Comuni e con il Comune di Milano nel coordinamento delle politiche infrastrutturali, agendo sulle aree caratterizzate da scarsa accessibilità.
  • Proseguire nella valorizzazione dei progetti di mobilità lenta/ciclabile.
  • Rilanciare il progetto relativo alla variante SS33 del Sempione.
  • Recuperare l’ex cintura ferroviaria Alfa Romeo, attivando la connessione Garbagnate-Lainate.

 

 

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11