Cerca

Cerca nel sito

Piano Provinciale Cave

Il Piano Cave è lo strumento con il quale si attua la pianificazione in materia di attività estrattiva e che determina i tipi e quantità di sostanze di cava estraibili, le modalità di escavazione e le norme tecniche da osservare nell'esercizio dell'attività estrattiva.


Il Piano cave individua gli Ambiti Territoriali Estrattivi (ATE) per la coltivazione delle sostanze minerarie di cava nonché le cave cessate in cui la ripresa dell'attività estrattiva è consentita esclusivamente per interventi di recupero ambientale (Rg).

Nel territorio della Città metropolitana di Milano i materiali inerti estratti sono ghiaia, sabbia e argilla, mentre non sono presenti i materiali lapidei.

Il Piano  individua inoltre le destinazioni finali delle aree al termine della coltivazione e ne detta i criteri per il ripristino.

 

PIANO CAVE 2019-2029 DELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO – settore sabbia e ghiaia


In questa sezione sono pubblicati i documenti del Piano Cave 2019-2029 -settore merceologico sabbia e ghiaia- della Città metropolitana di Milano adottato con D.C.M. n. 11 del 14/03/2019 e della relativa procedura di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) integrata con la Valutazione di Incidenza (VincA).


FASE DI ADOZIONE DEL PIANO


Deliberazione del Consiglio metropolitano Rep. n. 11/2019 del 14 marzo 2019 "Proposta di Piano Cave 2019-2029 della Città metropolitana di Milano: Adozione definitiva e trasmissione alla Regione Lombardia per la sua approvazione"

Documenti di piano:

1. Relazione Tecnica

2. Normativa Tecnica: "Norme tecniche di attuazione" con i seguenti allegati

- Allegato A - Schede e carte degli ambiti territoriali estrattivi (ATE) – scala 1:10.000

- Allegato B - Schede e carte delle cave di recupero (R) – scala 1:10.000


Elementi istruttori:

a) Determinazione del fabbisogno di materiali inerti nel decennio

b) Relazione geologico mineraria con i seguenti allegati:

- TAV. 1 - Carta idrogeologica e delle piezometrie (1:50.000)

- TAV. 2 - Carta delle risorse geominerarie (1:50.000)

c) Relazione relativa all'uso del suolo e alla vegetazione con il seguente allegato: 

- TAV. 3 - Carta dell'uso del suolo e della vegetazione (1:50.000)

d) Relazione ambientale e vincoli con i seguenti allegati:  

- TAV. 4 - Sistema delle aree protette (1:50.000)

- TAV. 5 - Carta dei vincoli normativi (1:50.000)

e) Relazione relativa alle Infrastrutture viarie esistenti e scenari futuri con il seguente allegato: 

- TAV. 6 - Infrastrutture viarie nello scenario futuro (1:50.000)

f) Relazione relativa alle Reti tecnologiche con il seguente allegato:  

- TAV. 7 - Reti tecnologiche (1:50.000)

g) Rapporto Ambientale 

h) Sintesi non tecnica

i) Studio di Incidenza 

l) Valutazione di Incidenza (decreto della Regione Lombardia n° 1194 del 31/01/2019)

m) Dichiarazione di Sintesi

n) Osservazioni, Pareri, Controdeduzioni, Prescrizioni: Relazione, Osservazioni 1-30, Osservazioni 31-60, Osservazioni 61-91.


Decreto del Sindaco metropolitano 22/02/2019 Rep. Gen. n. 37/2019 del 25/02/2019 "Proposta di Piano Cave 2019-2029 della Città metropolitana di Milano: Presa d'atto e trasmissione al Consiglio metropolitano per l'adozione definitiva" (estratto).


Parere motivato in ordine alla compatibilità ambientale del Piano cave espresso in data 20/02/2019 - prot. n. 41505/2019 dall'Autorità competente per la VAS.

Decreto n. 1194 del 31/01/2019 di Valutazione di incidenza regionale.


II conferenza di Valutazione Ambientale Strategica e Forum pubblico del 13 settembre 2018

- Verbale della seduta

- Presentazione Proposta di Piano - Città metropolitana di Milano

- Presentazione Rapporto Ambientale e Studio di Incidenza – Centro Studi PIM.


Decreto del Sindaco metropolitano Rep. Gen. n. 249/2018 del 26/10/2018 "Sostituzione dell'Autorità procedente e conferma dell'Autorità competente per la Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) nell'ambito del procedimento di redazione del nuovo Piano cave della Città metropolitana di Milano ai sensi della L.R. n. 14/1998 a seguito dell'intervenuta modifica alla macrostruttura della Città metropolitana di Milano".

 

FASE DI REDAZIONE, PRESA D'ATTO E DEPOSITO DEL PIANO

Avviso di deposito del Piano

Decreto del Sindaco metropolitano Rep. Gen. n. 249/2018 del 24/07/2018 "Presa d'atto della proposta del Piano Cave 2019-2029, del Rapporto Ambientale e dello Studio di Incidenza della Città Metropolitana di Milano" con i seguenti allegati:

- Relazione Tecnica, Normativa Tecnica, Allegato A (schede ATEg), Allegato B (schede Rg)

- Rapporto Ambientale, Sintesi non tecnica, Studio di Incidenza

- Determinazione del fabbisogno di materiali inerti nel decennio 

- Relazione geologico mineraria

- Relazione relativa all'uso del suolo e alla vegetazione, Relazione ambientale e vincoli, Relazione relativa alle Infrastrutture viarie esistenti e scenari futuri, Relazione relativa alle Reti tecnologiche.

 

FASE DI PREDISPOSIZIONE DEL PIANO

I conferenza di Valutazione Ambientale Strategica e Forum pubblico del 14 dicembre 2018

- Verbale della seduta

- Presentazione "La valutazione ambientale strategica del nuovo Piano cave" Autorità competente per la VAS

- Presentazione "Lo stato di attuazione del Piano cave vigente" Città metropolitana di Milano

- Presentazione "Valutazione Ambientale Strategica" Centro Studi PIM

- Rapporto ambientale preliminare - Documento di scoping

- Convocazione della I Conferenza di valutazione e del Forum pubblico per la Valutazione Ambientale Strategica del processo di formazione del nuovo Piano Cave della Città metropolitana di Milano.

Decreto del Sindaco metropolitano Rep. Gen. n.152/2017 del 08/06/2017 "Avvio del procedimento di redazione del nuovo Piano Cave della Città metropolitana di Milano ai sensi della L.R. n. 14/1998 e contestuale individuazione dell'Autorità Procedente e dell'Autorità Competente per la Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.), integrata con la Valutazione di Incidenza Ambientale (V.Inc.A)" pubblicato sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia (BURL) Serie Avvisi e Concorsi 28 del 12/07/2017.

Deliberazione del Consiglio metropolitano Rep. n. 23/2016 del 2 maggio 2016 "Approvazione delle Linee di indirizzo per la preparazione del nuovo Piano Cave della Città metropolitana di Milano per i settori sabbia, ghiaia e argilla".

 

Consulta per le attività estrattive di cava

Decreto del Sindaco metropolitano Rep. Gen. n.270/2018 del 13/11/2018 "Consulta per le attività estrattive di cava della Città metropolitana di Milano, ai sensi dell’art. 33 comma 2, della L.r. n. 14 dell’8 agosto 1998 - Sostituzione componenti".

Deliberazione del Consiglio metropolitano Rep. n. 55/2017 del 29/11/2017 "Regolamento per il funzionamento della Consulta per le attività estrattive di cava (LR 8 agosto 1998, n.14 – art.33)".

Delega del Sindaco metropolitano n.217632/2017 del 18/09/2017 a Presidente della Consulta per le attività estrattive di cava.

Decreto del Sindaco metropolitano Rep. Gen. n. 190/2017 del 03/07/2017 "Nomina dei componenti della Consulta per le attività estrattive di cava della Città Metropolitana di Milano, ai sensi dell’art. 33 comma 2, della L.r. n. 14 dell’8 agosto 1998".

 

Piano Cave vigente

Il Piano Cave vigente - con validità decennale - è stato approvato il 16 maggio 2006 con D.C.R. n° VIII/166/2006 e pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia del 30 giugno 2006, 3° Supplemento Straordinario al n° 26.

Con la Legge Regionale n.38 del 2015 è stata prorogata l’efficacia del vigente Piano Cave fino al termine massimo del 30/06/2019.

Di seguito è possibile scaricare i documenti relativi al Piano Cave vigente:

D.C.R. 16 maggio 2006, n° VIII/166: D.c.r. 16 maggio 2006 - n. VIII/166 “Piano cave della provincia di Milano – Settori merceologici della sabbia, ghiaia e dell’argilla” (Formato PDF - 71 KB)

Consulta l'intero BURL 30 giugno 2006, 3° Supplemento Straordinario al n° 26 (PDF - 9M)

In data 08.02.2016 con D.C.R. n° X/4795 (PDF) la Giunta regionale ha definito la "Ottemperanza alla sentenza del TAR Lombardia n. 1407/2015, reiserendo nel piano cave della Provincia di Milano l'area dell'ATEg7 sita in Comune di Vanzago, da adibire a stoccaggio materiali senza incremento del volume estraibile e salvaguardando l'area inibita con ordinanza cautelare del tribunale di RHo"

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

lunedì - giovedì: 9.00 - 13.00 / 14.00 - 16.00
venerdì: 9.00 - 13.00