Cerca

Cerca nel sito

Convenzione articolo 14

 Il datore di lavoro privato per adempiere all’obbligo di cui alla legge 68/99 può affidare una commessa di lavoro a cooperative sociali di tipo b (cooperative che svolgono attività produttive e di servizio dedicate al’integrazione lavorativa delle persone svantaggiate, tra cui sono compresi anche i disabili).

La cooperativa, per lo svolgimento dell’attività prevista dalla commessa, assume uno o più lavoratori disabili, che però possono essere computati nella quota d’obbligo dell’azienda. In questo modo attraverso la stipula di una convenzione firmata dall’azienda dalla cooperativa e dalla Città Metropolitana è possibile coprire l’obbligo di assunzione di persone con disabilità nei limiti del 20% della scopertura complessiva.

Attraverso questa modalità l’azienda adempie agli obblighi di legge anche se il rapporto di lavoro si instaura in via diretta con la Cooperativa a condizione che sia l’azienda che la Cooperativa siano associate alle centrali cooperative e alle associazioni di categoria firmatarie dell’accordo del 22 ottobre 2004, confermato da un successivo accordo del 23 aprile 2010.

 

Proposta di convenzione ai sensi dell'art. 14 D. lgs 276/03:

 

ico_pdf Elenco delle cooperative sociali della Regione Lombardia
(Si precisa che solo le cooperative sociali di tipo B possono stipulare Convenzioni ex art. 14 D.Lgs. 276/2003)