Cerca

Cerca nel sito

Giovani: formazione, lavoro e nuove opportunità

Sviluppo economico, formazione e lavoro

Pianificazione territoriale e rigenerazione

 8

Nel corso del 2017 e nei primi mesi del 2018 l'economia milanese ha proseguito in quella ripresa avviatasi nei tre anni precedenti, anche se con dinamiche differenziate da un punto di vista territoriale e settoriale e con alcuni elementi di fragilità che riguardano segmenti specifici di popolazione.
Si assiste, allo stesso tempo, alla nascita e allo sviluppo di nuove professioni legate alle moderne tecnologie (IoT Specialist, Data Analyst, Cloud Specialist, ecc.) per le quali le imprese saranno chiamate a individuare, a seconda delle proprie esigenze, fabbisogni formativi e competenze specifiche. La presenza di queste nuove figure e il loro costante aggiornamento sarà il punto di arrivo di una rivoluzione della formazione che si svolgerà soprattutto all’interno dell’impresa, pur supportata dal sistema scolastico che dovrà aggiornarsi preparando i giovani alle sfide che li attendono sul mercato del lavoro.

Nel quadro dei cambiamenti socio-economici che hanno investito la regione urbana milanese, appare prioritario non solo attrarre giovani talenti provenienti dall’esterno, ma anche favorire l’emersione di competenze e professionalità giovanili presenti nell’area metropolitana, attraverso la promozione e il coordina-mento di iniziative volte a valorizzare il ruolo della conoscenza, dell’alta formazione e della formazione tecnica, allineando maggiormente i percorsi di studio alle richieste provenienti dal sistema produttivo.

In questa direzione, la Città Metropolitana di Milano costruisce e sviluppa la governance territoriale delle politiche giovanili per facilitare la comunicazione, sostenere il dialogo, diffondere le buone prassi, costruire un linguaggio comune e una cultura condivisa tra gli attori del territorio: amministrazioni comunali, terzo settore, associazioni giovanili e gruppi informali, che insieme costruiscono una comunità professionale, una rete integrata di soggetti pubblici e privati per la promozione di attività, opportunità e strumenti a favore dei giovani. In altri termini, occorre mettere a sistema una varietà di iniziative finalizzate da una parte a favorire coordinamento e conoscenza di ciò che già esiste, dall’altra a promuovere ulteriori azioni a supporto delle istituzioni scolastiche e formative.

Tale governance si declina nei seguenti progetti operativi.

•La Città Metropolitana organizza cicli di incontri formativi e informativi tra operatori, tecnici, rappresentanti del terzo settore che si occupano di politiche giovanili, accompagnati dall’Osservatorio Metropolitano Giovani. Punto di raccordo per il confronto, lo scambio e la contaminazione delle prassi e degli attori, il progetto intende costruire un luogo di confronto, ascolto ed elaborazione, tra amministratori, operatori e giovani per definire l’agenda delle politiche per l’accesso al lavoro, alla casa, al divertimento, alla cultura, all’Europa.

•L'obiettivo del progetto HUB Giovani è quello di individuare, per ogni Zona Omogenea, uno spazio per promuovere azioni e progetti sperimentali per favorire la partecipazione di giovani cittadini alla vita della comunità, creando opportunità per lo sviluppo delle competenze, percorsi per l'autoimprenditorialità e l'occupabilità, stimolare l'emersione dei talenti e favorire la transizione alla vita adulta, come fattori di inclusione sociale e di crescita del territorio. Luoghi in cui i giovani siano attori e protagonisti di sperimen-tazione, partecipazione, crescita, democrazia, esperienza, contaminazione, nell’ambito di un progetto in grado di prevedere replicabilità e sostenibilità anche attraverso finanziamenti e sponsorizzazioni.

•Nel quadro della progettazione a scala metropolitana di spazi e luoghi urbani adatti alle sfide delle nuove economie, l’esperienza realizzata da Multilab a Rozzano appare di grande interesse. Multilab è uno spazio dedicato alla ricerca e alla sperimentazione, realizzato grazie alla collaborazione tra Comune di Rozzano, Città Metropolitana, Afol e il Dipartimento di Design del Politecnico. Multilab mette a disposizione spazi, strumenti processi e conoscenze per offrire servizi personalizzati e aiutare a realizzare propri progetti/prodotti. E’ quindi uno spazio per sperimentare come le tecnologie digitali possano influenzare lo sviluppo di oggetti materiali, l’utilizzo di software open source e di elaborazione di open e big data, lo sviluppo di soluzioni per smart city, ecc. Obiettivo del progetto è quello di replicare il modello Multilab, sostenendo la crescita di iniziative produttive innovative diffuse sul territorio metropolitano e supportando i processi di riconfigurazione di attività artigianali tradizionali, facendo convergere cultura d’impresa, speri-mentazione tecnologica, esperienze di socializzazione di idee e servizi.

 

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11