Oneri istruttori e diritti di escavazione

ONERI ISTRUTTORI

Per le funzioni di competenza di Città metropolitana di Milano il Decreto del Sindaco metropolitano R.G. n. 328/2023 del 04/12/2023 ha definito gli importi degli oneri istruttori che, in materia di attività estrattiva, sono i seguenti:

Attività Oneri

Approvazione progetto degli ambiti territoriali estrattivi  (art. 11 L.R. n. 14/1998)

€ 2.214

Autorizzazione esercizio attività estrattiva (art. 12 L.R. n. 14/1998)

Autorizzazione variante senza ampliamento areale o volumetrico (art. 14 comma 3 L.R. n. 14/1998)

Autorizzazione riassetto cava cessata (art. 39 L.R. n. 14/1998)

Interventi estrattivi in fondi agricoli (art. 36 comma 2 L.R. n. 14/1998)

 

 

€ 1.774

Trasferimento  titolarità dell'autorizzazione (voltura)  (art. 12 comma 4 L.R. n. 14/1998) € 488
Proroga esercizio attività estrattiva  (art. 13 comma 3 L.R. n. 14/1998) € 759
Approvazione piano gestione rifiuti di estrazione (art. 5 D.Lgs. n. 117/2008) € 387 
Richieste dati € 150

 

DIRITTI DI ESCAVAZIONE

Entità della tariffa di escavazione

La coltivazione delle sostanze minerali di cava è soggetta, ai sensi di legge, al pagamento annuale dei diritti di escavazione da parte dell'operatore, secondo le tariffe e le modalità definite dalla Regione Lombardia con D.g.r. n. XII/1494 del 4 dicembre 2023, che per il territorio della Città metropolitana di Milano riguarda il seguente settore merceologico:

Settore merceologico Tariffa dal 2024
Sabbia e ghiaia  0,80 €/mc

 

Ripartizione della tariffa di escavazione a partire dall'annualità 2023

Come indicato nell'Allegato 1 alla D.g.r. n. XII/1494, i diritti di escavazione sono versati dall'operatore secondo la ripartizione indicata al nuovo comma 3 dell'art. 18 della L.R. n° 20/2021 "Disciplina della coltivazione sostenibile di sostanze minerali di cava e per la promozione del risparmio di materia prima e dell'utilizzo di materiali riciclati", così come modificato dall'art. 17 della L.R. n° 33/2022 del 28/12/2022 e precisamente:

- l'84 % al Comune (o ai Comuni) interessati;

- il restante 16% alla Città metropolitana di Milano cui spetta la quota del 14% e che provvederà al versamento della quota del 2% alla Regione Lombardia;    

Ripartizione della tariffa di escavazione per l'annualità 2022

Il comma 3 dell'art. 18 della L.R. n° 20/2021, nella sua versione originale, prevedeva il versamento dei diritti di  escavazione da parte dell'operatore secondo la seguente ripartizione:

- l' 84% in favore del/i Comune/i interessati;

- il 14% in favore della Città metropolitana di Milano;

- il 2% in favore della Regione Lombardia.

Ultimo aggiornamento: 28 February 2024
Data creazione: 22 June 2016

MODALITA' DI PAGAMENTO

per i privati:

tramite bonifico intestato alla Città Metropolitana di Milano, Via Vivaio, 1 - 20122 Milano,

sul conto corrente bancario presso Banca Intesa Sanpaolo IBAN: IT 86 D 03069 01775 000000100922

oppure sul conto corrente postale IBAN: IT 11 V 07601 01600 000052889201.

 

per le Pubbliche Amministrazioni:

tramite versamento alla Tesoreria speciale presso Banca d'Italia n. conto 0060133.

Ultimo aggiornamento: 28 February 2024
Data creazione: 30 August 2016

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  • Chiedilo all'URP 
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - Chiedilo all'URP 
    - Numero Verde: 800.88.33.11